News in primo piano

Umberto Galimberti a Cormano

Umberto Galimberti a Cormano

ll filosofo dell'Amore venerdì sera a Bì – La Fabbrica del Gioco e delle Arti.

CONTINUA >>

 

Ultime notizie...

In evidenza

Al via la XII Edizione dell’Ottobre Manzoniano: Riflettori Accesi su Manzoni e Shakespeare

Al via la XII Edizione dell’Ottobre Manzoniano: Riflettori Accesi su Manzoni e Shakespeare

Torna dal 17 settembre l’Ottobre Manzoniano, la consolidata kermesse di eventi, spettacoli, convegni, musica e feste di piazza, promossa dal Comune di Cormano, in collaborazione con Pro Loco e molte associazioni del territorio, che ruota intorno alla figura di Alessandro Manzoni.
Un omaggio al grande scrittore lombardo, ma anche un modo di fare festa e cultura all’insegna del divertimento e dello stare insieme. Il letterato milanese è il protagonista, l’ispiratore, lo spunto per un mese e mezzo di momenti per ritrovarsi, vivere le strade e i luoghi della città. Nella sua villa di Brusuglio di Cormano a due passi da Milano, Alessandro Manzoni, trascorse infatti lunghi periodi della sua vita di scrittore e di letterato. Qui compose la famosa ode il 5 Maggio e alcune parti della prima edizione dei Promessi Sposi.
Rileggendo Manzoni e la sua opera in modo sapiente e ricco di potenzialità il Comitato Scientifico della manifestazione, nel cui board sono presenti studiosi ed esperti del grande romanziere lombardo, tra cui il professor Gianmarco Gaspari (Università dell’Insubria) e il professor Pierantonio Frare (Università Cattolica del Sacro Cuore), ha scelto un tema ricco di spunti e declinabile in più direzioni: Manzoni e Shakespeare. Storie d’amore e di potere. Il motivo dell’accostamento non è casuale. Manzoni conosceva Shakespeare, di cui ricorre il quattrocentesimo anniversario della morte, e lo apprezzava, come risulta da molte allusioni e citazioni presenti nei Promessi Sposi. Ma sono soprattutto le tematiche dell’amore e del potere, che hanno ispirato le opere più importanti dei due grandi, a stimolare una riflessione e un confronto, come suggerisce appunto il sottotitolo della manifestazione.
Le “storie di potere” saranno il tema dell’incontro con i professori Gianmarco Gaspari e Andrea Kerbaker sui “cattivissimi” protagonisti di alcune opere manzoniane e shakespeariane, come Don Rodrigo e l’Innominato, Macbeth e Riccardo III ; le “storie d’amore”, quella tragica di Romeo e Giulietta e quella a lieto fine di Renzo e Lucia, saranno invece l’argomento della relazione del professor Fabio Danelon nel convegno di ottobre.
Giacomo Poretti (il popolare Giacomino del trio Aldo Giovanni e Giacomo), il cui esordio in teatro avvenne proprio con l’opera manzoniana “Il Conte di Carmagnola”, sarà ospite della rassegna “I miei Promessi Sposi” il 22 settembre, mentre il professor Giorgio Simonelli farà una sapiente carrellata sui film dedicati alla figura e alle opere di Shakespeare.
“Le cose dell’amore” sono il tema di cui ci parlerà il filosofo e sociologo Umberto Galimberti, autore del saggio con lo stesso titolo, che ci farà riflettere su questo sentimento e sui suoi enigmi con una delle sue lectio magistralis, venerdì 30 settembre, partendo dal Simposio di Platone.
Ma ci saranno contributi anche in campo musicale e artistico: oltre al concerto nel giardino della Villa Manzoni organizzato dalla Pro Loco Cormano, che aprirà il festival, è in programma un incontro con il musicologo Francesco Rocco Rossi, che ci parlerà delle opere di Shakespeare musicate da Giuseppe Verdi e un incontro con Luciana Cerasi, docente di storia dell’arte, sul tema “Il bacio nella storia dell’arte”.
Non mancheranno le visite turistiche, a partire dalla quella gettonatissima al parco della Villa Manzoni di Brusuglio il 24 settembre: è sempre un’emozione poter camminare lungo i viali che percorreva lo scrittore, tra le specie botaniche da lui stesso volute, immaginarlo mentre passeggia con la madre Giulia e la moglie Enrichetta o mentre scruta il Resegone dalla collinetta o intento a comporre il Cinque Maggio sotto la famosa catalpa, e assaporare il racconto dei tanti aneddoti tramandati, nel luogo stesso in cui sono ambientati. Una visita sarà dedicata anche alla Casa Manzoni di Milano appena restaurata e alla Verona di Giulietta e Romeo.
Il programma della manifestazione prevede anche spettacoli teatrali, “incontri ravvicinati” con scrittori che presentano i loro libri, le feste all’aperto nei centri storici di Cormano e di Brusuglio, numerose iniziative per ragazzi, la festa delle Biblioteche e del Bì, le proposte gastronomiche della rassegna “Sapori dell’Ottobre Manzoniano”. Non resta che consultare il programma (www.comune.cormano.mi.it) e prenotare dove sia necessario o consigliato. Buon Ottobre Manzoniano a tutti!

Per le prenotazioni degli eventi che lo richiedono contattare l’Ufficio Cultura al numero 02 66324213 da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30, a partire dal 12 settembre.

L’ingresso è gratuito se non diversamente indicato nel programma. Per alcuni spettacoli è prevista un’entrata ad offerta libera il cui ricavato verrà devoluto alle popolazioni dell’Italia Centrale colpite dal terremoto del 24 agosto scorso.

Per informazioni: Ufficio Cultura tel. 02 66324213 - www.comune.cormano.mi.it 

 
Home Page | Indietro | Inizio Pagina Inizio Pagina 
Infoenergia
Cerca nel Sito
Newsletter
Appuntamenti
Servizi On-Line
Software Utile

Città sostenibile delle bambine e dei bambini Consiglio Comunale delle ragazze e dei Ragazzi Biblioteca Comunale di Cormano Spazio Scuola Facebook PGT
Nuova Stazione Cormano-Cusano PLIS Parco Balossa
Energie Locali Infoenergia Visita Milano ARPA Lombardia - Qualità Aria Cormano Piscina

Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS!