Anche a Cormano arriva il bike sharing

 

Lo sbarco a Firenze e Milano delle bici condivise della azienda cinese MoBike ha segnato la nascita del free floating, vale a dire che le bici si localizzano con lo smartphone, si prendono e si lasciano a piacere, sbloccandole con una app che apre il lucchetto inserito sulla ruota posteriore.

A parte la tariffa che parte da 30 centesimi per la prima mezz’ora, la comodità è straordinaria, visto che non sempre le rastrelliere del bike sharing convenzionale sono a portata di mano.

Le bici arancioni arriveranno presto anche a Cormano che potrà offrire ai suoi cittadini il comodo servizio di bike sharing.

L’Amministrazione Comunale è infatti in fase avanzata di trattativa con MoBike, che estenderà il suo servizio anche nel nostro territorio.

Infine l’Amministrazione Comunale ha aderito alla proposta del Comune di Milano di estensione della convenzione, garantendo così la possibilità agli operatori OFO e Mobike, di recuperare le biciclette anche sul nostro territorio.