Regione Lombardia

Allerta meteo in Lombardia

Pubblicato il 6 novembre 2018 • Protezione Civile

La Sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha emesso un avviso di criticità (codice arancione) per rischio idraulico nella zona omogenea IM 09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), che comprende anche il Comune di Cormano.
Nell’area metropolitana milanese (IM-09) non si esclude la possibilità di locali rovesci anche di forte intensità, che potrebbero determinare criticità legate alla insufficienza idraulica delle reti di drenaggio urbano, locali allagamenti di sottopassi e della sede stradale. Al momento gli incrementi maggiori dei livelli idrometrici e le conseguenti possibili criticità sono previsti sul Seveso, Lambro e reticolo delle Groane nel corso della serata di oggi e nella notte; una valutazione più accurata sarà possibile solo in corso di evento attraverso un’attività di sorveglianza del territorio da parte degli Enti locali e di monitoraggio h 24 e nowcasting del Centro Funzionale.
L'avviso  di Criticità vale anche come comunicazione per i rischi con codice Giallo dovuti all'ingresso di una saccatura dalla Francia, associata ad una vasta area depressionaria presente sull'Atlantico. Attese piogge diffuse da moderate a forti, anche a locale carattere temporalesco, su Alpi, Prealpi e pianure adiacenti. I fenomeni sono previsti essere più intensi tra la serata di oggi, martedì 06/11 e la prossima notte. Attenuazione in mattinata di domani 07/11 a partire da ovest, ovunque entro il pomeriggio. Dato il locale carattere convettivo dei fenomeni non si escludono locali fenomeni più intensi nelle Zone IM-04,IM-05,IM-06 e IM-09.
Per giovedì 08/11, si prevede al momento la persistenza di un flusso umido e moderatamente instabile. Previste nuove precipitazioni, tuttavia al più deboli e a carattere sparso.