Regione Lombardia

Protezione Civile ed Emergenze

Ultima modifica 19 marzo 2018

“Lo svolgimento delle attività di Protezione Civile è funzione fondamentale dei Comuni”, i quali “assicurano l’attuazione delle attività di protezione civile nei rispettivi territori” provvedendone “con continuità”.

Tra le attività previste dalla norma in materia di gestione delle emergenze si citano in particolare:

- l’adozione di tutti i provvedimenti, compresi quelli relativi alla pianificazione dell’emergenza, necessari ad assicurare i primi soccorsi in caso di eventi calamitosi in ambito comunale;

- l’ordinamento dei propri uffici e la disciplina delle procedure e modalità di organizzazione dell’azione amministrativa peculiari e semplificate per provvedere all’approntamento delle strutture e dei mezzi necessari per l’espletamento delle relative attività, al fine di assicurarne la prontezza operativa e di risposta in occasione o in vista degli eventi calamitosi;

- l’attivazione e la direzione dei primi soccorsi alla popolazione e degli interventi urgenti necessari a fronteggiare le emergenze;

- la vigilanza sull’attuazione da parte delle strutture locali di protezione civile dei servizi urgenti;

- l’impiego del volontariato di protezione civile a livello comunale.

Piano Comunale di Emergenza
Cosa fare in caso di esondazione del Seveso
Cosa fa il Comune quando nevica
Cosa fare in caso di nubifragio
Cosa fare in caso di vento forte