10 febbraio 2021: Giorno del Ricordo

Pubblicato il 10 febbraio 2021 • Ricorrenze istituzionali

Nel 2004, il Parlamento Italiano, ha istituito una Giornata del Ricordo per la tragedia delle Foibe e dell'esodo degli Italiani di Istria, Fiume e Dalmazia che si celebra ogni anno il 10 Febbraio, al fine di conservare e rinnovare la memoria delle migliaia di vittime che tra il 1943 e il 1947 vennero catturate, uccise e gettate nelle cavità carsiche dell'Istria e della Dalmazia, le cosiddette foibe, dai partigiani jugoslavi di Tito e di quanti, istriani, fiumani e dalmati in quel tragico secondo dopoguerra, furono costretti a lasciare le loro terre.

Quella delle foibe è una pagina drammatica della nostra storia, che riguarda oltre 16 mila infoibati e 350 mila profughi, rimasta per molti anni in ombra. Da qualche anno, si interrogano i fatti, per ricostruire quanto accaduto, ma anche per conservare e rinnovare il ricordo di un evento doloroso che non riguarda solamente coloro che lo vissero in prima persona, ma che appartiene alla memoria collettiva.

Per ricordare il tragico eccidio il Comune di Cormano ha promosso ed organizzato alcune iniziative on line qui:

  • Pubblicazione video di:
  1. Passato e presente: il dramma giuliano-dalmata dalle foibe all’esodo – Paolo Mieli
  2. Sergio Bormè ex internato nel campo di rieducazione di Goli Otok con interventi di Paolo Mieli
  3. Concerto celebrativo del "Giorno del Ricordo" del 2020 alla Cappella Paolina del Quirinale.

 qui invece le inziative delle Biblioteche Civiche di Cormano:

  • Bibliografia, inviata tramite newsletter ed esposta al piano terra del Bì.
  • Pubblicazione di poesie sulla questione dell'esodo istriano.
  • Biblioteca dei ragazzi: videorecensione del libro Perché la notte uscito per la mostra internazionale del libro per ragazzi di Bologna (3/6 aprile 2017) e presentato il 5 aprile dal Prof. Livio Sossi nell’ambito della manifestazione
  • Pubblicazione articolo Focus Junior su cosa sono le foibe