Aria di feste anche nello sport

Pubblicato il 6 dicembre 2019 • Sport

Il prossimo fine settimana, con le date coincidenti a festività, anticipa nello sport la sosta natalizia. Molti campionati, infatti, sono sospesi e tutti i campi funzionano “a mezzo servizio”, con pochi incontri ufficiali in programma.

Basket protagonista al PalaCormano sabato con gli aquilotti del Basket Brusuglio, già autori di una bellissima vittoria 18-6 con Dresano Culturano. Domenica sarà la volta degli Amatori, impegnati nel campionato Uisp, a ribadire che lo Sport è importante a tutte le età, come strada efficace al benessere psico-fisico, come modalità per coltivare amicizie e sfidare se stessi.

Volley di casa, invece, nella palestra I Maggio di Via Ariosto. Partita clou lo scontro al vertice (domenica 8/12 ore 15.30) nel campionato Under 12 che vede le ragazze del S Luigi Cormano, seconde in classifica, affrontare la capolista S Carlo Seregno.

Calcio protagonista al “Falcone e Borsellino” con le giovanili di Cob91, sabato pomeriggio e domenica mattina, che dovranno tutte affrontare un turno impegnativo, opposte a squadre “di punta” nel loro girone. E se gli allievi Under 16 possono affrontare, dopo il pareggio di domenica  a Novate, con un certo ottimismo la  2^ in classifica, agli Under 15 - pur reduci del bel pareggio con Juve Cusano grazie alla rete di Montagner – serve l’impresa per fermare l’Assago “pigliatutto” del girone. Domenica alle 17.00 sarà il turno del S Luigi 3^ Categoria, che si affiderà ancora una volta alle magie di Tommaso Cocchetti, autore anche nell’ultimo turno di una splendida doppietta nel 4-4  a Cesate. Ancor meglio di lui ha fatto, però, Morris Monticelli,  vero mattatore nel campionato Juniores, che ha trascinato sabato scorso, con una tripletta d’autore, Ascob ad uno splendido pareggio in casa della capolista Lombardina, unica formazione che sembra riuscire tener testa, anche se con difficoltà e probabilmente non sino alla fine, ai ragazzi di mister  Somenzi. Citazione d’obbligo anche per Di Nunno, numero 10 da dieci.