Assegnate le civiche benemerenze per il 2021

Pubblicato il 3 giugno 2021 • Comune

Ieri, 2 giugno, durante le celebrazioni dell’Anniversario della Repubblica, sono stati premiati i cittadini e le associazioni ai quali è stata conferita la Civica Benemerenza. Come già avvenuto in passato, il riconoscimento, voluto dai cittadini, ha premiato l’attività di coloro che, operando disinteressatamente, hanno contribuito alla crescita sociale e civile di Cormano.

Di seguito i benemeriti per l’anno 2021 con relative motivazioni:

ROBERTO MORONI GRANDINI
Durante l’emergenza sanitaria, ha messo il suo impegno e la sua professionalità al servizio della lotta al Covid-19 per provare a lenire le ferite della nostra Città. Ha combattuto contro un nemico invisibile, imprevedibile, sconosciuto, con coraggio e abnegazione, mettendo a rischio se stesso per tendere la mano ai malati e ai più fragili. Casa per casa, da volontario, si è prodigato per salvare la vita a numerosi suoi concittadini. Un grande esempio di solidarietà e altruismo in grado di riaccendere la speranza dopo questo difficile periodo.

VINCENZO SPINOSA
Punto di riferimento per lo sport cormanese, ha fondato la società Basket Brusuglio nel 1981, guidandola per quarant’anni come presidente e sponsor. Tuttora è amato presidente onorario. Si è distinto per la dedizione nella formazione di tanti giovani, aiutandoli nel loro percorso di crescita sportiva e personale, e ha realizzato il sogno di portare una squadra di pallacanestro cormanese in serie C. La riconoscenza e l’affetto dimostrato da tanti atleti e tecnici è la prova tangibile del suo entusiasmo e della sua capacità di fare squadra, dentro e fuori dal campo.

GIANMARIO UBBIALI E I VOLONTARI DI LEGAMBIENTE
Per l’impegno profuso nella sensibilizzazione alle tematiche ambientali attraverso attività di educazione, formazione e partecipazione attiva in progetti concreti e diffusi capillarmente sul territorio. La passione e determinazione dei volontari ha saputo coinvolgere nelle molteplici iniziative dell’associazione numerosi cittadini, rafforzando il senso di comunità che è condizione indispensabile per prendersi cura del territorio e della propria città e per sentirsene responsabili.