Il Sindaco, insieme a molti altri Sindaci, sollecita ATS e, per conoscenza Regione Lombardia, ad accelerare gli interventi di contrasto all'epidemia

Pubblicato il 15 aprile 2020 • Istituzionale

Il sindaco di Cormano ha aderito ad una iniziativa sostenuta da molti sindaci con la quale si chiedono ad ATS e per conoscenza a Regione Lombardia interventi su aspetti ben precisi nella gestione dell’emergenza, che riassumiamo brevemente:

➡️ Rafforzare con urgenza la rete delle USCA, Unità Speciali di Continuità Assistenziale, garantendone almeno una per ambito territoriale, dotandole di adeguato personale ed investendo sulla loro stretta connessione con i medici di medicina generale.

➡️ Garantire ai medici di medicina generale i dispositivi di protezione individuale necessari e di dotazioni strumentali.

➡️ Chiarire le modalità di accesso al tampone per i pazienti, garantendo la presa in carico dei casi segnalati.

➡️ Effettuare i tamponi per il Covid-19 a tutte le persone che hanno terminato la quarantena, comprendendo anche i sospetti positivi, in modo da verificarne l’effettiva guarigione.

➡️ Procedere a un’ulteriore fornitura di mascherine a favore dei cittadini.

l'obiettivo della lettera è quello di avviare al meglio e in maniera organica una collaborazione istituzionale che consenta di accelerare l’uscita dall’emergenza sanitaria.

LETTERA ATS
Allegato formato pdf
Scarica