16 giugno 2020: scadenza pagamento acconto IMU

Pubblicato il 29 maggio 2020 • Tributi

Si ricorda che il 16 giugno prossimo è il termine per effettuare il pagamento dell’acconto IMU anno 2020 o del versamento dell’intera imposta.

Le aliquote verranno approvate entro il 31 luglio  con efficacia dal 1° gennaio 2020.

Pertanto, al momento, sono invariate rispetto allo scorso anno; se la rendita catastale è rimasta invariata e se non ci sono state modifiche inerenti la proprietà (vendita, eredità, ecc.) è possibile copiare l’importo dello scorso anno avendo l’accortezza di modificare l’anno di riferimento.

 

Aliquota ridotta nella misura del 0,4 per cento per:

- l’abitazione principale per le categorie catastali A1/A8/A9.

Aliquota ordinaria nella misura del 1,06 per cento per tutti gli altri fabbricati;

Per i fabbricati di categoria D (tranne D5): aliquota del 1,06 per cento di cui il 0,76 per cento da versare all’Erario e l’eccedenza di 0,30 per cento a favore di questo Ente.

 

Valori delle aree fabbricabili:

  • €. 170,43/mq. aventi destinazione residenziale
  • €. 126.94/mq. aventi destinazione industriale;
  • €. 28,41/mq. per le aree prive di vocazione edificatoria, pari all’indennità di esproprio

 

CODICI TRIBUTO IMU PER F24

TIPOLOGIA IMMOBILE                                         QUOTA COMUNE              QUOTA STATO

Abitazione principale e pertinenza                             codice 3912               nessuna quota Stato

Altri fabbricati (eccetto categoria catastale D)               codice 3918                nessuna quota Stato

Immobili categoria catastale D (capannoni,

cinema, teatri, alberghi, ecc...)                                     codice 3930                    codice 3925

Aree fabbricabili                                                         codice 3916               nessuna quota Stato

CODICE ENTE: D013

CALCOLO ON LINE E STAMPA DELL’F24: disponibile qui

Per maggiori informazioni contattare il Servizio Tributi  

tel.: 0266324269 da lunedì al venerdì dalle ore  9.00 alle ore 12.30 (si informa che chiamando, se l’operatore è impegnato in un’altra telefonata, la linea risulta libera: l’operatore risponderà appena possibile. Ci scusiamo per il disservizio)