9 MAGGIO: GIORNATA IN MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERRORISMO

Pubblicato il 9 maggio 2020 • Istituzionale

«Il 9 maggio è il giorno in cui Aldo Moro venne ucciso. La barbarie brigatista giunse allora all'apice dell'aggressione allo Stato democratico. Lo straziante supplizio a cui Moro venne sottoposto resterà una ferita insanabile nella nostra storia democratica».

Queste sono le parole che vogliamo riportare e condividere del Presidente della Repubblica Mattarella in occasione del Giorno della memoria delle vittime del Terrorismo.

Questa giornata, Istituita nel 2007, e celebrata per la prima volta il 9 maggio dell’anno successivo, ricorda e tributa il riconoscimento dell’Italia alle vittime del terrorismo e il sostegno morale e la vicinanza umana alle loro famiglie. Coincide con l’anniversario dell’uccisione dell’Onorevole Aldo Moro (9 maggio 1978) e unisce, nel ricordo, tutte le vittime del terrorismo, interno e internazionale.