Allerta meteo con codice giallo per rischio idrogeologico e vento forte

Pubblicato il 1 marzo 2020 • Protezione Civile

Diramata dalla Protezione Civile regionale l’allerta meteo per rischio idrogeologico e vento forte con Codice Giallo (criticità ordinaria).

SINTESI METEOROLOGICA

Nella notte-mattina di domani 02/03 il Nord Italia sarà raggiunto da una saccatura di origine atlantica con conseguente formazione di centro depressionario sul Mar Ligure, quest'ultimo in graduale traslazione verso l'Adriatico Settentrionale. Sulla Lombardia sono quindi attese precipitazioni da moderate a localmente forti, anche a carattere di rovescio, con locale rinforzo dei venti più evidente sui settori di pianura e dell'Appennino.
Nel dettaglio, precipitazioni in graduale attivazione nel corso della mattinata di domani 02/03 a partire dai settori occidentali, in
estensione e intensificazione durante le ore pomeridiane e serali, anche a carattere di rovescio.
Il vento sarà in rinforzo da est dalla tarda mattinata con particolare riferimento alle ore pomeridiane. Le raffiche massime saranno in prevalenza comprese tra 50-70 km/h, localmente superiori in serata lungo le coste del Lago di Garda.
Nevicate in prevalenza moderate, temporaneamente forti, su gran parte dei settori alpini e prealpini al di sopra dei 1000-1200 metri.Sui settori alpini occidentali la quota neve potrebbe scendere fino a 700-800 metri durante le ore centrali, per poi risalire nel pomeriggio nuovamente oltre i 1000 metri. Sulle Prealpi è previsto inoltre un rialzo della quota neve in serata sin verso i 1300-1400 metri. Accumuli pertanto disomogenei e fortemente dipendenti dall'intensità delle precipitazioni, con fasi di precipitazione mista (acqua e neve) dal pomeriggio intorno ai 1000 metri. In generale saranno possibili accumuli fino a 10-15 cm intorno ai 1200 metri. Previsti invece accumuli fino a 40-60 cm oltre i 1500-1800 metri su Prealpi, Orobie ed Adamello.
Per martedì 03/03 precipitazioni ancora probabili nella prima parte del giorno, specie su settori centrali e orientali della regione. Graduale e successiva attenuazione a partire da ovest. Venti in netto rinforzo dai quadranti

Per maggiori informazioni e aggiornamenti consultare il sito internet www.allertalom.regione.lombardia.it