Allerta meteo per rischio temporali (ARANCIONE - moderata)

Pubblicato il 5 giugno 2022 • Protezione Civile

La persistente azione di un'area depressionaria a ridosso delle Isole Britanniche proporrà il transito di un breve ma incisivo fronte perturbato attraverso il Nord Italia. Si conferma, dal pomeriggio di oggi 05/06, la formazione di rovesci e temporali a ridosso dei settori alpini e prealpini occidentali, in successivo e rapido movimento verso Est, con coinvolgimento parziale anche dei settori pianeggianti. Con moderata/alta probabilità i temporali assumeranno carattere di forte intensità lungo la fascia prealpina e localmente di media-alta pianura. Si segnala una moderata probabilità di iniziale coinvolgimento anche dei settori del pavese. I fenomeni lasceranno la regione già nel corso della prima serata. Riguardo i pericoli maggiori associati al passaggio temporalesco, si confermano le possibilità di locale grandine di medie/grosse dimensioni e soprattutto forti raffiche di vento, quest'ultime anche fino a 100 km/h su tutta la fascia prealpina e sui settori settentrionali delle seguenti zone: Nodo Idraulico di Milano, Pianura Centrale e Alta pianura orientale.
Si segnala, vista l’alta probabilità di fenomeni temporaleschi intensi con associate forti raffiche di vento e grandine di medie/grosse dimensioni, il passaggio da codice GIALLO a codice ARANCIONE per TEMPORALI sulle seguenti zone: Laghi e Prealpi varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie Bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi orientali, Nodo Idraulico di Milano, Pianura Centrale e Alta pianura orientale.

Per la giornata di domani 06/05, prevista una temporanea risalita dell'alta pressione subtropicale alla quale, tuttavia, farà subito seguito un modesto afflusso di aria più fresca e umida di origine atlantica, collegata al transito verso Est dell'area di bassa pressione sull'Europa Occidentale. La giornata sarà in prevalenza stabile, si segnala in serata la possibilità di brevi e isolati rovesci/deboli temporali sui settori alpini e prealpini, Bassa Pianura occidentale e Appennino pavese

Si rimanda alla consultazione del documento di allerta Idro-Meteo allegato per conoscere le decorrenze/validità dei codici colore per ciascun scenario di rischio sulle diverse zone omogenee e le indicazioni operative.

58 allerta-Idro-meteo-2022.58
Allegato formato pdf
Scarica