Attivato lo Sportello di consulenza rivolto a cittadini, aziende, commercianti e artigiani dedicato alla fase 2 dell’emergenza COVID

Pubblicato il 25 giugno 2020 • Comune

Sono tre i professionisti volontari che hanno aderito all’invito dell’Amministrazione finalizzato ad attivare uno Sportello informativo gratuito dedicato ai cittadini e alle imprese del territorio per fornire una consulenza ad ampio raggio sulle misure governative nazionali e locali in tema di lavoro e famiglia legate all’emergenza Covid19 in questo delicato periodo della ripartenza.

Lo sportello è attivo on line, ossia tramite mail indirizzata direttamente ai professionisti, oppure presso la sede comunale di SpazioComune in Via Papa Giovanni XXIII 3 previo appuntamento che verrà fissato dai consulenti a seguito del preliminare contatto via mail.

I CONSULENTI E LE MODALITA’ DI ACCESSO ALLO SPORTELLO:

DOTT. PAOLO CONCA (BC SOLUTIONS S.R.L.)  paolo.conca@bcsolutions.it  CONSULENTE SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO: riceve, su appuntamento, il mercoledì dalle 15.00 alle 18.00

AVV. MARIA ROSA MEGNA megnamariarosa@tiscali.it  AVVOCATO:  riceve, su appuntamento, il lunedì dalle 15.00 alle 18.00

AVV. ELEONORA RUGGIERI info@ruggierilex.it  AVVOCATO IN PARTNERSHIP CON IL DOTTOR ANTONINO VACIRCA CONSULENTE DEL LAVORO: riceve, su appuntamento, il mercoledì dalle 15.00 alle 18.00 

I consulenti forniranno informazioni e daranno un supporto:

  • ai cittadini rispetto alle misure governative nazionali e locali in tema di lavoro, di contributi e agevolazioni legate all’emergenza COVID 19, di smart working, e, in generale sulle misure previste a sostegno della famiglia e del lavoro, come i congedi parentali, il bonus baby sitting e i permessi “104”.
  • alle aziende, ai commercianti e agli artigiani che esercitano la loro attività a Cormano sui temi del lavoro, dell’accesso a finanziamenti per lo sviluppo dell’attività imprenditoriale o per l’avvio di nuove attività, per dare informazioni su iniziative e opportunità utili all’attività di impresa (bonus previsti per professionisti e autonomi, accesso alla cassa integrazione e al fondo di integrazione salariale, o ancora alla cassa integrazione in deroga), sicurezza sui luoghi di lavoro per illustrare i possibili ambiti di supporto e le opportunità messe in campo dal Comune e dalle associazioni imprenditoriali ed, eventualmente, per indirizzare ai servizi specialistici (Camera di Commercio, ecc).

ACCESSO AL MUNICIPIO

Si ricorda che prima dell’accesso ai locali del Comune avverrà il controllo della temperatura corporea; nel caso di rilevazione all’ingresso della temperatura superiore a 37,5° la persona è momentaneamente isolata e dovrà contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante/autorità preposte e seguire le sue indicazioni.
E’ vietato accedere nel caso in cui si abbiano sintomi influenzali, temperatura corporea superiore a 37,5° o si sia entrati in contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti.

Ogni persona che accede ai locali comunali è obbligata rispettare le seguenti prescrizioni:

  •  Mantenere la distanza di almeno 2 metri con qualsiasi altra persona;
  •  Astenersi dalle strette di mano e da qualsiasi contatto interpersonale;
  •  Indossare una mascherina idonea che copra le vie respiratorie.