AVIS : appello per ritornare a donare il sangue

Pubblicato il 1 marzo 2020 • Salute

«Il nostro sistema sangue è sicuro e le donazioni non devono fermarsi. Coloro che sono in buono stato di salute continuino a donare, nel rispetto di quanto disposto dalle istituzioni competenti. La paura del contagio non ci deve condizionare. Ogni giorno nel nostro Paese oltre 1.800 pazienti necessitano di trasfusioni di sangue e per questo motivo è importante continuare a dare il proprio contributo programmando, ove possibile, le donazioni. Colgo l’occasione per ringraziare i nostri volontari che anche in questi giorni sono impegnati nelle attività di sensibilizzazione, promozione, chiamata e accoglienza dei donatori.  Non facciamo mancare il nostro contributo e non facciamoci sorprendere da ingiustificate angosce: doniamo il sangue».  Queste le parole con cui il presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, fa il punto dopo giorni estremamente delicati a seguito della diffusione del Coronavirus e invita a tornare a donare il sangue .

https://www.avis.it/2020/02/28/coronavirus-appello-di-avis-alla-donazione-briola-il-bisogno-di-sangue-non-si-ferma-mai/