Avviso di bando per sostegno economico alle imprese

Pubblicato il 18 marzo 2021 • Imprese

L'amministrazione comunale indice un bando finalizzato a sostenere le micro, piccole e medie imprese ed i lavoratori autonomi con una sede operativa attiva nel territorio del Comune di Cormano, colpite dalla contrazione dell’attività a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, mediante la concessione di un contributo una tantum a fondo perduto parametrato alle sole spese ammissibili al netto di IVA.

La domanda di contributo potrà essere presentata a partire dalle 10:00 del giorno 12 aprile 2021.

L’ammontare delle risorse destinate al finanziamento del presente bano è pari a € 50.000,00.
L’erogazione dei contributi proseguirà fino ad esaurimento dei fondi stanziati.
 L’amministrazione Comunale si riserva comunque la facoltà di finanziare ulteriormente l’iniziativa.

Sono beneficiari della sovvenzione i soggetti economici industriali, artigianali, commerciali (imprese individuali o costituite in società) ed esercenti arti e professioni titolari di partita IVA con numero di dipendenti non superiore a 5 e con sede operativa attiva nel Comune di Cormano.

E’ possibile inoltrare richiesta di contributo per una sola tra le seguenti tipologie di costo:

  • a) Spese di investimento sostenute nel periodo emergenziale o che si intendono eseguire per la riqualificazione del proprio esercizio (contributo erogabile: 200€)
  • b) Spese conseguenti allo stato di emergenza relativo al rischio sanitario sostenute nel periodo emergenziale o che si intendono affrontare per la mitigazione del fenomeno (contributo erogabile: 200€)
  • c) Spese di investimento sostenute nel periodo emergenziale o che si intendono affrontare per l’acquisizione di strumenti digitali, a titolo esemplificativo e non esaustivo e-commerce – social marketing – siti internet, che consentano di erogare servizi e campagne commerciali con scontistiche dedicate, tali da generare vantaggi ai cittadini rispetto ai metodi tradizionali di vendita, e che favoriscano l’utilizzo della moneta elettronica (contributo erogabile: 250€)
  • d) Solo per quelle attività che sono state oggetto di sospensione obbligatoria, con totale mancanza in detto periodo di entrate da parte dei clienti, a seguito di quanto stabilito dall’articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 marzo 2020, o che non hanno esercitato l’attività per causa di forza maggiore legata all’emergenza sanitaria, e che non hanno chiesto alla Prefettura di svolgere la propria attività in deroga alla sospensione: canone di affitto, con un rimborso riconosciuto a quelle attività che occupano locali in affitto e che nel periodo pre-emergenziale risultavano regolari con i pagamenti del relativo canone ma che a causa del Covid hanno dovuto chiudere e/o hanno perso un socio e/o un collaboratore familiare (contributo erogabile: 500€)

 

L’erogazione del contributo avverrà sino ad esaurimento dei fondi messi a disposizione dall’Amministrazione, sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle domande e previa verifica della sussistenza dei requisiti richiesti dal bando.

La presentazione dell’istanza non costituisce in alcun modo un vincolo per l’Amministrazione comunale all’erogazione del contributo.

Si ricorda che la domanda di contributo potrà essere presentata a partire dalle 10:00 del giorno 12 aprile 2021. Si allega il modulo di presentazione della domanda.

Per ogni ulteriore informazione consultare l'avviso pubblico allegato.

MODULO PRESENTAZIONE
Allegato formato docx
Scarica
AVVISO PUBBLICO BANDO CONTRIBUTO IMPRESE
Allegato formato pdf
Scarica