Regione Lombardia

Colorazione anomala del torrente Seveso: l’intervento di ARPA Lombardia

Pubblicato il 14 febbraio 2018 • Ambiente

A seguito della richiesta di intervento urgente da parte del Comune di Cormano e del Comune di Bresso in relazione alla colorazione anomala del torrente Seveso durante il giorno 7 febbraio scorso, l’ Azienda Regionale per la Protezione Ambientale ha comunicato quanto segue:

  •  nella mattinata del 6 febbraio 2018 il Gestore dell'impianto di depurazione delle acque reflue urbane di Carimate (provincia di Como) ha segnalato, alla sede territoriale di ARPA Dipartimento Varese-Como, la presenza di una “chiazza blu intenso” in ingresso al depuratore avvertendo anche che l'inconveniente aveva fortemente colorato il Seveso di blu a valle dello scarico dell'impianto e precisando che erano in corso le ricerche dello scarico in fognatura che aveva generato il problema;
     
  • il medesimo Gestore ha poi comunicato alla sede territoriale di ARPA  che l'inconveniente era stato causato da una ditta di Senna Comasco a motivo di un guasto all'impianto precisando che lo scarico anomalo era stato interrotto;
     
  • il giorno successivo (7 febbraio u.s) la colorazione blu del Seveso è stata evidente anche in tutti i comuni posti a valle del depuratore di Carimate;
  • ARPA Dipartimento di Varese-Como ha richiesto alla ditta di fornire all'autorità competente idonea relazione contenente la descrizione di quanto avvenuto e gli interventi messi in atto al fine di contenere lo sversamento nella rete fognaria, nonché l'individuazione e la scheda di sicurezza del prodotto sversato; il gestore dell'impianto invece dovrà fornire indicazioni circa la qualità dello scarico finale in torrente Seveso.