Emergenza Ucraina: adempimenti presenza e ospitalità persone straniere

Pubblicato il 4 marzo 2022 • Polizia Locale

In considerazione dell'emergenza Ucraina e del conseguente possibile arrivo di persone straniere presso il nostro comune, si ricordano alla cittadinanza gli adempimenti necessari a garantire un soggiorno sicuro e l'ottenimento dei documenti necessari alla permanenza.

Per tutte le persone che arrivate in Italia hanno trovato una sistemazione presso familiariamici o conoscenti è necessario presentare l'allegata dichiarazione di ospitalità in favore di cittadino extracomunitario (ex 7 del Decreto Legislativo 25 luglio1998 NR. 286).
Tale dichiarazione va presentata presso la Polizia Locale (tel. 02 66324252) entro 48 ore dall'arrivo, a cura di chi fornisce ospitalità.

Le persone giunte in Italia dall'Ucraina dovranno inoltre presentare entro 8 giorni dall’ingresso, la dichiarazione di presenza che va indirizzata alla Questura entro 8 giorni dall'arrivo sul territorio italiano e consente al cittadino extracomunitario di permanere sul territorio italiano per un periodo non superiore ai 90 giorni.
Se è previsto un soggiorno per un periodo superiore ai 90 giorni, il cittadino extracomunitario potrà richiedere alla Questura un permesso di soggiorno.

Dalla Prefettura è richiesto inoltre che le persone in arrivo dall’Ucraina segnalino la loro presenza sul territorio italiano al consolato ucraino, inviando una mail a: milanoconsolato1@gmail.com (mail attivata appositamente per tale scopo).

I moduli sono disponibili in allegato

dichiarazione_ospitalita
Allegato formato pdf
Scarica
dichiarazione_presenza
Allegato formato pdf
Scarica