Esonero dal pagamento Cosap per le imprese commerciali

Pubblicato il 29 maggio 2020 • Commercio

La Giunta Comunale ha deliberato di attivare la procedura di “semplificazione” per l'esenzione dal pagamento della Cosap.

CHI PUO' RICHIEDERLA 

a) gli esercizi di ristorazione, per la somministrazione di pasti e di bevande, comprese quelle aventi un contenuto alcoolico superiore al 21 per cento del volume, e di latte (ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, birrerie ed esercizi similari);

b) gli esercizi per la somministrazione di bevande, comprese quelle alcooliche di qualsiasi gradazione, nonché di latte, di dolciumi, compresi i generi di pasticceria e gelateria, e di prodotti di gastronomia (bar, caffè, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari);

c) gli esercizi di cui alle lettere a) e b), in cui la somministrazione di alimenti e di bevande viene effettuata congiuntamente ad attività di trattenimento e svago, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni, stabilimenti balneari ed esercizi similari;

d) gli esercizi di cui alla lettera b), nei quali è esclusa la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione.

QUANDO RICHIEDERLA

L’esonero al pagamento della Cosap deve essere applicato sia alle nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico che all’eventuale ampliamento delle superfici già concesse per il periodo dal 1° maggio al 31 ottobre 2020.

COME RICHIEDERLA

utilizzare l’allegato fac simile di domanda semplificata per la presentazione delle istanze da parte dei soggetti di cui all’articolo 5 della legge 287/1991;

modello di domanda editabile
Allegato formato docx
Scarica
modello di domanda
Allegato formato pdf
Scarica