Regione Lombardia

Estate e caldo. I servizi del Comune per gli anziani

Pubblicato il 26 luglio 2019 • Sociale

Saranno attivi per tutta l’estate, numerosi servizi del Comune dedicati alle richieste di anziani e disabili che, in questo periodo dell’anno, a causa del caldo e dell’assenza di familiari o vicini di casa, possono incontrare delle difficoltà e necessitare di un aiuto.

Per prevenire eventuali disagi e per affrontare la solitudine e la calura estiva, chi rimane a Cormano potrà contare su:

  • Assistenza domiciliare comunale

Per gli anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti o per i disabili vengono offerte prestazioni svolte direttamente presso il loro domicilio con l’ausilio di operatori qualificati. Il servizio è attivabile previo colloquio con l’assistente sociale di riferimento dell’Area Anziani.

  • Assistenza domiciliare tramite la misura della RSA aperta

Si tratta di un progetto di Regione Lombardia rivolto agli anziani di anni 75 e oltre, che prevede l’impegno di operatori per interventi al domicilio delle persone anziane parzialmente o totalmente non autosufficienti. Il servizio è gratuito e per attivarlo occorre presentare apposita domanda al servizio fragilità dell’ATS (ex ASL) di Cinisello Balsamo via Terenghi, 2.

  • Pasti a domicilio

È un servizio rivolto agli anziani parzialmente autosufficienti del Comune di Cormano e prevede la consegna del pasto al domicilio. Il servizio è attivabile previo colloquio con l’assistente sociale di riferimento dell’Area Anziani

  • Teleassistenza

Il servizio viene erogato attraverso l’installazione di un dispositivo connesso al telefono fisso dell’abitazione che consente il collegamento ad una centrale operativa attiva 24 h e che permette il monitoraggio della situazione dell’anziano. Il servizio è attivabile previo colloqui con l’assistente sociale di riferimento dell’Area Anziani

Trasporto soggetti fragili

Il servizio è rivolto ai cittadini in condizioni fisiche o socioeconomiche svantaggiate per l’accompagnamenti a richiesta dell’interessato. Per tale prestazione il servizio sociale si avvale della collaborazione dei Soci del Centro Anziani Auser Vigorelli a fronte di un modico contributo

Punti di riferimento per gli anziani che rimangono in città, durante l’estate, sono i Centri Diurni Integrati e i Centri Anziani che rimangono aperti nel periodo estivo e accolgono gli anziani che vogliono trascorrere giornate in luoghi freschi e dove svolgere attività ricreative.

CENTRI DIURNI INTEGRATI:

  • ANDREA DONATO via Manzoni, 22 aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 – 026151175;
  • CASA FAMIGLIA DI CORMANO – via Mazzini, 26 – aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 – 0261540848.

CENTRI ANZIANI

  • CENTRO SOCIALE ANZIANI SANTINELLI – via Molinazzo, 34 aperto dalle 15.00 alle 18.00 – 0266300311 – su prenotazione è possibile partecipare al pranzo di Ferragosto;
  • CENTRO AUSER CORMANO VIGORELLI – via Mazzini, 39 aperto dalle 14.00 alle 18.30 – 026630908 su prenotazione è possibile partecipare alla cena di Ferragosto;
  • AUSER INSIEME AMICI DEL PARCO CORMANO via Mazzini, 39 aperto dalle 14.30 alle 18.00 - 02-6152267

Il Servizio Sociale Anziani è disponibile per un appuntamento dal lunedì al venerdì telefonando al numero 02-66324245-224 e senza appuntamento il mercoledì dalle ore 9 alle ore 12.30

Si riportano inoltre le prescrizioni emesse dal Ministero della Salute per prevenire i colpi di calore.

SI RACCOMANDA DI:

  1. Non uscire tra le ore 11.00 e le ore 18.00, che sono le ore più calde;
  2. Bere molti liquidi: bere molta acqua e mangiare frutta fresca è una misura essenziale per contrastare gli effetti del caldo. Soprattutto per gli anziani è necessario bere anche se non si sente lo stimolo della sete. Se si è affetti da qualche malattia è necessario consultare il medico prima di aumentare l’ingestione di liquidi;
  3. Evitare bevande alcoliche, moderare l’assunzione di bevande contenenti caffeina e fare pasti leggeri, poiché la digestione aumenta la produzione di calore nel corpo;
  4. Vestire comodi e leggeri, con indumenti di cotone, lino o fibre naturali (evitare le fibre sintetiche). All’aperto è utile indossare cappelli leggeri e di colore chiaro per proteggere la testa dal sole diretto. Proteggere anche gli occhi con occhiali da sole con filtri UV;
  5. Stare attenti quando si sale in auto. Se si entra in un’auto parcheggiata al sole, prima di salire aprire gli sportelli, poi iniziare il viaggio a finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione. Prestare attenzione nel sistemare i bambini sui seggiolini di sicurezza, verificare che non siano surriscaldati. Quando si parcheggia la macchina non lasciare mai, nemmeno per pochi minuti, persone o animali nell’abitacolo;
  6. Evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata;
  7. Offrire assistenza a persone a maggiore rischio, come anziani che vivono da soli e bambini.