Gruppo Cap: chiuse temporaneamente le casette dell'acqua

Pubblicato il 23 marzo 2020 • Servizi

Visto il DCPM del 22 marzo in tema di contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus (COVID19) e l'ordinanza di Regione Lombardia della stessa data, che introducono ulteriori misure restrittive atte a limitare gli spostamenti delle persone e evitare ogni forma di assembramento, Gruppo CAP ha deciso di mettere temporaneamente fuori servizio tutte le Case dell'Acqua gestite sul territorio.

"Garantiamo e continueremo sempre a garantire la potabilità dell'acqua che arriva nelle case dei cittadini e la continuità del servizio di acquedotto, fognatura e depurazione -  puntualizza la nota diffusa dal gestore del servizio idrico integrato - Siamo a disposizione dei cittadini attraverso il sito web www.gruppocap.it e i numeri verdi Servizio Clienti 800 428 428 (lun-ven dalle 8.00 alle 18.00) e Pronto Intervento 800 175 571 (tutti i giorni h24). Invitiamo tutti i cittadini a bere l'acqua del rubinetto: è sicura, e noi stiamo continuando a lavorare per assicurare tutti i controlli necessari per garantirla buona e di qualità" .