Pacchetto famiglia, altre misure di sostegno da Regione Lombardia

Pubblicato il 2 maggio 2020 • Famiglie

E’ stato pubblicato il bando “Pacchetto famiglia”, finanziato da Regione Lombardia. Il Pacchetto include contributi straordinari per il pagamento del mutuo della prima casa e per l’acquisto di strumentazione didattica per l’e-learning per sostenere le famiglie che si trovano a vivere condizioni di temporanea difficoltà.

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a euro 16.500.000,00.

Si tratta di un contributo a fondo perduto che prevede la concessione di due tipologie di contributo, NON cumulabili tra di loro:

  • contributo mutui prima casa: un contributo fisso una tantum pari ad euro 500,00 a nucleo familiare riconosciuto per il pagamento della rata/delle rate del mutuo prima casa indipendentemente dall’importo della rata pagata purché riferita all’anno solare 2020;
  • contributo e-learning: un contributo una tantum pari all’80% delle spese sostenute fino ad un massimo di euro 500,00 a nucleo familiare per l’acquisto di pc fisso o portatile o tablet con fotocamera e microfono. Non è previsto minimo di spesa.

La domanda di contributo potrà essere presentata esclusivamente online attraverso la piattaforma regionale Bandi Online all’indirizzo www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 12:00 del 04 maggio 2020 e fino alle ore 12.00 dell’11 maggio 2020.

Attenzione: la domanda deve essere fatta previa registrazione.

Per poter accedere alla piattaforma e presentare la domanda occorre registrarsi attraverso il pin della tessera sanitaria CRS/TS_CNS.


Se non ne si è già in possesso occorre seguire questi passaggi per:

- richiedere il pin della CRS/TS-CNS

- scaricare il software necessario per l’utilizzo della CRS/TS-CNS

Per la registrazione non è necessario attendere la data di avvio per la presentazione delle domande. Pertanto, si suggerisce di attivarsi prima della data di apertura del bando in modo da disporne già e procedere all’inoltro della richiesta di contributo.

Le domande saranno finanziate fino a esaurimento delle risorse disponibili sulla base dell’ordine di invio della domanda a protocollo.

Le famiglie che abbiano  difficoltà nella compilazione della domanda possono  rivolgersi agli Uffici di Segreteria dell'Istituto Comprensivo Statale 25 Aprile di Cormano, chiamando il numero di telefono 02 66301963, il martedì e il giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, oppure scrivendo una mail alla casella di posta elettronica istituzionale.
 PEO: miic8en00g@istruzione.it;

Per ulteriori informazioni: 

Regione Lombardia – Pacchetto famiglia 

circolare ICS 25 Aprile Cormano
Allegato formato pdf
Scarica