Sciopero generale del 16 dicembre 2021

Pubblicato il 13 dicembre 2021 • Comune

Si informa che a causa dello sciopero generale nazionale proclamato da CGIL e da UIL per l'intera giornata del 16 dicembre 2021, non si garantirà il regolare funzionamento degli uffici comunali.

Come previsto dalla Legge 146/1990 modificata dalla Legge n. 83/2000, nell’ambito dei servizi pubblici essenziali, sarà garantita esclusivamente la continuità delle seguenti prestazioni indispensabili, con le modalità previste dall’Accordo sulla regolamentazione delle prestazioni indispensabili – Comparto Regioni/Autonomie Locali (G.U. n. 256 del 31/12/2002):

- Servizio di Stato Civile, con riferimento agli adempimenti connessi alle registrazioni di nascita e di morte;

- Servizio elettorale, con riferimento alle attività prescritte in relazione alle scadenze elettorali;

- Servizi Cimiteriali, in relazione al trasporto, al ricevimento ed all’inumazione delle salme;

- Servizi Sociali, limitatamente all’assistenza, anche domiciliare, delle persone non autosufficienti ed ai minori affidati alle competenti strutture sociali;

- Servizio Vigilanza, limitatamente alle attività di Pronto intervento, antinfortunistica, di centrale operativa, di vigilanza della Casa Municipale e negli altri casi di attività richiesta dall’Autorità Giudiziaria ed in materia di T.S.O.;

- Servizio Lavori Pubblici, con riferimento alla tutela, custodia e sorveglianza degli impianti ed agli interventi urgenti di manutenzione sul territorio comunale;

- Servizi educativi per gli asili nido, con le modalità previste dall’Accordo citato;

- apertura al pubblico di musei e luoghi della cultura di cui all'art. 101 del D.Lgs: 22/01/2004 n. 42 e successive modificazioni.

20211213113341205
Allegato formato pdf
Scarica