Sport: il punto della situazione

Pubblicato il 18 febbraio 2020 • Sport

Nel calcio il passato fine settimana ha portato due pareggi di segno diverso alle due formazioni “bandiera” in casa Cob91. Di ottimo auspicio il pareggio dei ragazzi della Promozione in casa della capoclassifica città di San Giuliano, sembra essere il segno della riscossa e far ritrovare fiducia in se stessi dopo tre risultati negativi consecutivi che hanno fatto precipitare la squadra, vin lotta per il play off alla fine del girone di andata, pericolosamente vicino alla zona play out. Ci aspettiamo tutti una bella vittoria domenica con il Romanengo, che consentirebbe anche il riaggancio degli avversari in classifica.

Il pari degli Juniores a Crescenzago, che segue 3 bellissime vittorie consecutive, sa invece di battuta di arresto. Ma siamo sicuri che già domenica la Cob riprenderà la cavalcata vincente che ha assicurato sino adesso il 2^ posto in classifica. Fanno ben sperare le due doppiette di Muscari e i gol di Bilardo, Giannoni e Siro nelle ultime partite, che rendono la squadra meno dipendente dal suo immenso bomber Monticelli, autore in questo campionato di ben 18 reti.

Pareggio (con il forte Ambrosiana Dugnano)  anche per la formazione del S Luigi  Cormano impegnata nella 3^ categoria. Tommy Cocchetti (il bomber è già andato a segno 22 volte!) e compagni sono ormai stabilmente in zona play off e quest’anno puntano forte alla promozione in 2^ categoria grazie ad un attacco inarrestabile che ha assicurato sinora una media gol stratosferica di 3,6 centri a partita.

In casa San Luigi viaggia a vele spiegate anche la squadra impegnata nel Top Junior del CSI: guida, a duna giornata dal termine, uno dei 4 girone Gold e, se tutto va come deve andare domenica prossima (Campo Costa di Via Molinazzo, ore 16.30) con l’Ausonia ci saranno le finalissime per i primi 4 posti della categoria a Milano e provincia

Nel CSI brillano anche i ragazzi di Mister Corti e Amelio: La Nuova Molinazzo infatti è a 1 solo punto dal secondo posto nel campionato Open a 11 grazie anche ai gol di Gazzoli e alle parate di Zagaria.

Passando alla pallacanestro è d’obbligo citare il derby che ha visto lo scorso week end prevalere gli Under 18 di Linea Verde sui pari età del basket Brusuglio nel Gold della Uisp.

I flying Dogs si sono però rifatti nelle altre categorie. Agevoli le vittorie degli Under 14 con il Varedo (57-38) in una partita in cui sono state particolarmente bollenti le “mani” di Bassi (17 puti per lui)  Caimi (15), e degli Under 13, che hanno regolato il Mojazza 75-43, con ottime prestazioni di Ferrari (16), Filosofo (13) e Giomi.

Sofferta, ma chiara, vittoria degli aquilotti (15-9) con i pari età del Cesano Boscone.  Vincenti anche i “grandi” della Serie D: domate le “Tigri milanesi” con un ampio 80-69 venerdì scorso in un PalaCormano particolarmente gremito anche per la bella iniziativa solidaristica che ha consentito alla società di donare centinaia di peluche ai bambini ricoverati nell’Ospedale di Desio.

A portare in alto il nome di Cormano nella pallavolo ci stanno pensando le ragazze di Mister Gorgoni: il Volley Cormano, infatti, è secondo in classifica sia nella 1^ divisione (ove solo un punto le divide dall’Inveruno, in vetta) che tra le Under 16. Ottimo campionato anche per la formazione Under 18, guidata da coach Patruno, a un solo punto dal 2^ posto in classifica.

Nel S Luigi sono le più giovani ad andare forte: sia le Under 10 che le under 12, infatti, centrano l’accesso all’elitario campionato  “gold”. In casa Linea Verde sono le ragazze della Top Junior a centrare il bersaglio.