Taglio rami ed alberi in prossimità della rete ferroviaria, emessa un ordinanza contingibile e urgente

Pubblicato il 12 novembre 2019 • Ambiente

In applicazione del D.P.R. 753/80, si informa la cittadinanza che è stata emessa l'Ordinanza Sindacale n. 5 del 11/11/2019  la quale impone l’obbligo, a carico dei proprietari confinanti con la sede ferroviaria, del taglio di rami ed alberi che possono, in caso di caduta, interferire con l’infrastruttura creando possibile pericolo per la pubblica incolumità ed interruzione di pubblico esercizio ferroviario.

Tutti i proprietari dei terreni limitrofi alla sede ferroviaria ricadente nel territorio del Comune di Cormano, ciascuno per la particella catastale di propria competenza, sono pertanto chiamati a  verificare ed eliminare i fattori di pericolo per caduta alberi e pericolo di incendio e loro propagazione, come descritti dagli artt. 52 e 55 del DPR 753/80, entro 60 giorni dalla data di pubblicazione di tale ordinaza all’Albo Pretorio del Comune, al fine di scongiurare situazioni di pericolo per la circolazione dei treni.