Tariffa rifiuti anno 2022

Pubblicato il 11 marzo 2022 • Tributi

E’ in corso la distribuzione degli avvisi di pagamento della tariffa rifiuti anno 2022.

Quello che i cittadini riceveranno è il primo avviso, che contiene le prime due rate e la rata unica, per chi intendesse pagare in una unica soluzione l’intera annualità.

L’ultima modifica al Regolamento comunale della Tariffa Rifiuti (art. 13 c. 3) prevede che

 “CHI È IN REGOLA CON I PAGAMENTI DEGLI ULTIMI 3 ANNI, E CHE NEL 2021 ABBIA PAGATO IN UN’UNICA RATA RISPETTANDO LA SCADENZA (30 APRILE 2021), HA DIRITTO AD UNA RIDUZIONE DEL 5% SE EFFETTUERÀ IL PAGAMENTO IN UN’UNICA SOLUZIONE ENTRO IL 31 MARZO 2022”.

Qualora, invece, si decidesse di pagare a rate, il pagamento sarà da corrispondere per l’intera tariffa senza riduzioni, alle scadenze indicate (1^ rata: 31/03/2022 – 2^ rata: 31/05/2022).

Il secondo avviso, che arriverà entro il 30 agosto, conterrà la terza rata che avrà come scadenza il 30 settembre 2022.

La terza rata sarà gravata della sanzione del 15% qualora risultasse il mancato pagamento di una o di entrambe le rate precedenti (art. 19 c. 5 Regolamento Tari).

La tariffa applicata agli avvisi di pagamento in arrivo è quella dell’anno 2021, l’emissione di un eventuale conguaglio verrà disposta successivamente.

L’avviso di pagamento riporta il dettaglio della composizione della tariffa (tributo comunale + tributo provinciale, n. componenti, n. mq. aggiornati al 15 gennaio 2022), nonché i conguagli dal 2017 al 2021. I conguagli sono relativi a modifiche del numero dei componenti della famiglia o del numero dei metri quadrati dell’immobile.

Coloro che avevano diritto ad un rimborso relativo alla tariffa rifiuti troveranno l’importo detratto dal dovuto alla riga “compensazioni”.

Anche quest’anno tutti gli avvisi riporteranno un codice a barre unico per ogni busta utile a “tracciare” l’avvenuta consegna da parte del postino.

SCADENZE

Le scadenze per effettuare il pagamento relativo al primo avviso sono:

31 MARZO 2022:

SCADENZA PRIMA RATA O PAGAMENTO IN UN’UNICA SOLUZIONE DELL’INTERA ANNUALITA’

31 MAGGIO 2022:

SCADENZA SECONDA RATA

Occorre ricordare che il sistema PagoPa applica automaticamente le sanzioni previste dall’istituto del ravvedimento qualora la scadenza non venisse rispettata.

COME PAGARE

I pagamenti vanno effettuati esclusivamente tramite PagoPA utilizzando QRcode o Codice Avviso inviato.

E’ possibile pagare direttamente tramite il sito comunale (home page/PagoPa/link cittadino digitale/cormano/pagamento con avviso) o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio:

  • Presso le agenzie della banca
  • Utilizzando l’home banking del PSP (riconoscibili dai loghi CBILL o PagoPA)
  • Presso gli sportelli ATM abilitati delle banche
  • Presso i punti vendita di Mooney, Lottomatica e Banca 5
  • Presso gli Uffici Postali.

 NON SONO ACCETTATE FORME DI PAGAMENTO DIVERSE DA PAGOPA (art. 19 c. 3 Regolamento Tari)

 NOVITA’

Quest’anno tutte le utenze non domestiche il cui indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) è inserito nella banca dati del Servizio Tributi, riceveranno l’avviso esclusivamente via PEC.

Tutti gli utenti, comunque, potranno scegliere di ricevere i prossimi avvisi di pagamento tramite mail o tramite PEC; basterà compilare ed inviare l’apposito modulo allegato alla lettera e trasmetterlo via mail a comune.cormano@comune.cormano.mi.it

PER INFORMAZIONI:

www.comune.cormano.mi.it

CONTATTI SERVIZIO TRIBUTI:

a mezzo e-mail:

comune.cormano@comune.cormano.mi.it

servizio.tributi@comune.cormano.mi.it

tel. 02 663241