Un successo annunciato per l’incontro al Bì con Amalia Ercoli-Finzi, prima donna ingegnere aerospaziale

Pubblicato il 14 febbraio 2020 • Istituzionale

Martedì 11 febbraio a Bì-La Fabbrica del Gioco e delle Arti, si è tenuto un incontro organizzato dall’Amministrazione Comunale che ha visto la Prof.ssa Amalia Ercoli-Finzi, accademica, scienziata e ingegnere aerospaziale, figura importantissima nel suo campo a livello mondiale, protagonista della serata rivolta alle famiglie, ai docenti ed ai ragazzi e ragazze delle scuole di Cormano.

L’evento è stato promosso e fortemente voluto dalla Giunta cormanese che è riuscita ad avere un ospite d’eccezione, di fama internazionale che ha riscosso grande successo e il consenso ammirato della platea.

Pubblico delle grandi occasioni, teatro gremito e soprattutto ipnotizzato dalla verve e dal brio intellettuale di una “grande donna” che ha fatto e fa in ogni campo la differenza. La Professoressa emerita del Politecnico di Milano ha raccontato con grande semplicità e ironia la sua storia personale e professionale e gli obiettivi raggiunti.

La sua autorevolezza e prestigio, sono stati di esempio ai moltissimi ragazzi presenti, che hanno avuto modo di conoscere le tappe salienti della sua carriera e soprattutto di incontrare una donna che ha sfidato molti pregiudizi di genere, dimostrando che la scienza e la matematica non sono appannaggio del mondo maschile. Molte le domande degli studenti a cui la Finzi ha risposto con il suo solito sottile e arguto sorriso in grado di rendere semplici anche le materie più spinose.

La prof.ssa Amalia Ercoli-Finzi ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali la medaglia d'oro dell'Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica, il Premio Leonardo da parte dell'U.G.I.S., la Frank J. Malina Astronautics Medal dello I.A.F., il "Premio Porto Venere Donna" e nel 2018, quale ulteriore riconoscimento dei suoi importanti risultati come scienziata, le è stato dedicato un asteroide: 24890 Amaliafinzi.

L’incontro è stato organizzato dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del Progetto “P.O:L.I.S. – Pari Opportunità: Linee di Intervento Sperimentali, iniziato in gennaio nelle scuole del nostro territorio, grazie al sostegno finanziario di Regione Lombardia. L’Amministrazione Comunale ha voluto con tale progetto mettere in evidenza i possibili fattori che possono influire negativamente sulla scelta del percorso scolastico e successivamente lavorativo degli alunni e l’importanza della motivazione personale.

 

Gli obiettivi che si vogliono perseguire sono: la rimozione di convinzioni negative (ad es. stereotipi e pregiudizi legati al ruolo delle donne, delle ragazze e delle bambine) che possano generare argomentazioni che determinino la scelta scolastica e successivamente lavorativa degli alunni/e; in sostanza combattere i pregiudizi che sviliscono il potenziale esistente in ogni essere umano impoverendo de facto la nostra società. Il pregiudizio, lo stereotipo, impediscono che una parte della nostra società, spesso maggioritaria, non riesca a contribuire alla crescita e alla ricchezza anche economica del nostro paese; immaginate solo che per secoli il nostro mondo si è praticamente privato del contributo intellettuale delle donne.

Il progetto è rivolto ad una campionatura di alunne/alunni delle scuole di Cormano (circa 500), alle famiglie con figli in età scolastica, al personale educativo e docente delle scuole del territorio ed è finalizzato a definire e sperimentare percorsi educativi e formativi nei diversi contesti.

 

Le attività previste riguardano Laboratori per gli alunni della scuola Primaria, della scuola Secondaria e del Centro di Formazione Professionale, la formazione dei loro insegnanti e incontri con le famiglie e la cittadinanza.

 

Amalia Ercoli-Finzi è una delle massime esperte internazionali in ingegneria aerospaziale, consulente scientifico della NASA, dell'ASI e dell'ESA, è stata Principal Investigator responsabile dello strumento SD2 sulla sonda spaziale Rosetta. È stata la prima donna in Italia a laurearsi in ingegneria aeronautica con votazione 100 e lode presso il Politecnico di Milano, dove è poi docente fino al collocamento in quiescenza.

Professoressa Finzi tra Ass. Manzulli e Ass. Zanzani
Allegato formato jpg
Scarica