Regione Lombardia

Assemblee pubbliche

Ultima modifica 9 febbraio 2018

E’ possibile presentare la richiesta di consultazione della popolazione mediante assemblee pubbliche per l’esame di problemi e proposte che rivestono diretto e rilevante interesse per i cittadini residenti nel Comune o in alcune sue zone.

Costituiscono oggetto delle assemblee pubbliche, senza carattere di esclusività, le seguenti materie:

a) L’istituzione e il funzionamento dei servizi comunali;

b) l’assetto del territorio;

c) la realizzazione e il mantenimento delle opere pubbliche;

d) la tutela dell’ambiente e la protezione della salute;

e) la sicurezza dei cittadini e delle loro attività.

L’Assemblea è indetta dal Sindaco o suo delegato, a seguito di decisione del Consiglio Comunale o del deposito della richiesta di almeno 250 persone mediante sottoscrizione su apposito modello.

Il funzionamento è disciplinato dal Regolamento degli istituti di partecipazione e consultazione dei cittadini.