Regione Lombardia

Dote scuola

Ultima modifica 8 febbraio 2018

Regione Lombardia approva annualmente (solitamente verso aprile) la programmazione del Sistema “Dote Scuola” che comprende il contributo per l’acquisto di libri di testo e/o dotazioni tecnologiche finalizzato a sostenere la spesa delle famiglie esclusivamente per l’acquisto dei libri di testo e/o dotazioni tecnologiche.

I destinatari sono gli studenti che frequenteranno le scuole secondarie inferiori e il primo biennio delle scuole secondarie superiori statali, paritarie (BUONO SCUOLA) e dei percorsi di formazione professionale. Il nucleo familiare richiedente deve avere una certificazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore o uguale ad una somma stabilita (per i precedenti anni scolastici era di € 15.494,00).

La compilazione, l’inoltro e la gestione delle domande avvengono esclusivamente in via informatica sul sito www.regione.lombardia.it.

È possibile rivolgersi al personale comunale, contattando il servizio istruzione per:

  • trasmissione telematica delle Dichiarazioni Riassuntive e protocollazione nel sistema regionale (per chi non è in possesso della CRS o di altra carta con funzionalità di firma digitale);
  • assistenza nella compilazione della domanda e proseguimento iter di protocollazione nel sistema regionale;

Si ricorda che, per la compilazione della domanda via web e per la sua protocollazione elettronica, le famiglie potranno anche avvalersi degli Uffici di Spazio Regione di Regione Lombardia. Per Milano: sede di via Fabio Filzi, 22 - via Melchiorre Gioia, 39.

Annualmente è anche previsto un Bando per l’assegnazione del beneficio “Merito” a favore degli studenti meritevoli lombardi sempre tramite presentazione di domanda on line e attraverso procedura informatica.  Possono partecipare gli studenti che hanno frequentato la classe terza e quarta delle scuole secondarie superiori di secondo grado e che hanno ottenuto una votazione finale media pari o superiore a 9, gli studenti che hanno concluso il terzo o quarto anno del percorso di istruzione e formazione professionale con votazione pari a 100 e gli studenti che hanno sostenuto l’esame di maturità nella scuola secondaria di secondo grado ottenendo la valutazione finale di 100 con lode. 

Per qualsiasi informazione di carattere generale è possibile inoltre rivolgersi agli Spazi-Regione o consultare il sito di Regione Lombardia.