Regione Lombardia

E-commerce

Ultima modifica 28 febbraio 2018

Con "forme speciali di vendita" si intendono quelle attività commerciali che non vengono esercitate nei negozi tradizionali (vendita negli spacci interni, tramite distributori automatici, per corrispondenza, televisione o altri sistemi di comunicazione, a domicilio e commercio elettronico).

Per commercio elettronico s’intende l’attività commerciale esercitata tramite la rete internet con l’utilizzo di un sito web (e-commerce), e svolta nei confronti di un consumatore finale nel rispetto delle disposizioni comunitarie e statali in materia di commercio elettronico ed alla disciplina in materia di tutela dei consumatori e di qualità dei servizi.

Per esercitare l'attività di vendita al dettaglio di prodotti non alimentari è necessario soddisfare solo i requisiti morali. Per esercitare l'attività di vendita al dettaglio di prodotti alimentari, oltre ai requisiti morali, è necessario soddisfare anche i requisiti professionali e i requisiti dettati dalla normativa vigente in merito all'igiene dei prodotti stoccati, prodotti e venduti.

L'operatore che vuole vendere sia all'ingrosso sia al dettaglio può utilizzare un solo sito, ma deve distinguere le aree dedicate alle due attività. In questo modo il potenziale acquirente riesce a individuare chiaramente le zone del sito, orientandosi meglio.

Per esercitare l'attività di vendita on line al dettaglio di oggetti preziosi e gioielli è inoltre necessario aver ottenuto autorizzazione per la commercializzazione di oggetti preziosi.