Regione Lombardia

Pedibus

Ultima modifica 6 aprile 2018

                                                                

                                                                            

                                                                 IL PEDIBUS

Il progetto Pedibus consiste nell’accompagnamento a piedi a scuola degli alunni di tutte le tre scuole primarie di Cormano tramite l’ausilio di volontari. E’attivo sul territorio comunale ormai da più di dieci anni, ha riscosso sempre maggiormente il consenso dei bambini e delle famiglie ed è operativo tutti i giorni della settimana del calendario scolastico, con sette linee e più di 280 piccoli alunni iscritti.

Si tratta di una mobilità alternativa   - l’intento è di sostituire con questa pratica principalmente l'uso dell'auto privata ma anche i servizi di trasporto pubblico o di scuolabus - con fermate predefinite e segnalate da appositi cartelli, con accompagnatori, capofila e altre figure adulte di riferimento.

I volontari, la cui adesione all’iniziativa è incentivata durante tutto l’anno scolastico, provengono principalmente da associazioni del territorio (AUSER Vigorelli, Auser Amici del Parco, Nuovo Comitato di Quartiere Molinazzo, Pro Loco, Associazione Nazionale Carabinieri, …) ma sono anche nonni, genitori o cittadini che dedicano parte del loro tempo a questa importante iniziativa.    

ll Pedibus "trasporta" i bambini dalla fermata più vicina a casa fino a scuola in modo sicuro, ecologico e salutare, e sono riconoscibili attraverso una pettorina identificativa.

Oltre al problema del traffico e del trasporto pubblico, la disponibilità di un servizio di Pedibus, risponde anche ad altre esigenze, quali facilitare la possibilità di socializzazione, fare esperienze autonome da parte del bambino e favorirne il movimento fisico.

Le iscrizioni degli scolari vengono richieste ogni anno nel corso del mese di settembre, tramite apposita modulistica che l’Ufficio Progetti ha cura di far pervenire alle famiglie con la collaborazione del personale scolastico. Una volta compilati, i moduli vengono consegnati agli insegnanti o al personale non docente, che li restituisce all’Uff. Progetti.   L’ufficio successivamente stila: il diario di bordo (elenco dei bimbi iscritti ad ogni linea del Pedibus) e l’albo dei volontari, aggiornato all’anno scolastico in corso anche per motivi assicurativi.      

L’intervento è inserito sia nel progetto strategico dell’A.C., sia a livello amministrativo nel P.E.G.. Si integra inoltre con i protocolli di Agenda 21 ed è inserito dagli Istituti Scolastici nel piano annuale delle attività. E ’uno degli interventi riportati nella programmazione del Piano dei Tempi e degli Orari. Si integra anche con il Piano Urbano del Traffico. Si integra inoltre con il progetto Patti Locali di Sicurezza Urbana, con il Progetto strategico”Città sostenibile delle bambine e dei bambini” ed in particolare con l’azione “Educazione stradale nelle scuole L’intervento è  inserito anche nel P.G.T.