Richiesta contrassegno veicoli al servizio delle persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta

Ultima modifica 11 agosto 2021

Richiesta contrassegno veicoli al servizio delle persone con capacità di deambulazione sensibilmente
sensibilmente ridotta.

 

A richiesta può essere rilasciata un’autorizzazione che consente alle persone
con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta di sostare con il veicolo che
le trasporta in deroga ad alcuni divieti e di beneficiare di una serie di facilitazioni
per la circolazione.

L’autorizzazione viene segnalata con l’esposizione di un contrassegno sul
parabrezza del veicolo.

Il contrassegno permette, di circolare nelle aree pedonali e nelle zone a traffico
limitato dove è espressamente previsto e nelle quali è autorizzato l’accesso a
categorie di veicoli adibiti a servizi di pubblica utilità.

La sosta è consentita:

• negli appositi spazi riservati agli invalidi non personalizzati (cioè dove la
segnaletica verticale non indichi un numero di contrassegno riservato a un
determinato intestatario);
• nelle aree pedonali e nelle zone a traffico limitato dove è espressamente
previsto e nelle quali è autorizzato l’accesso a categorie di veicoli adibiti a
servizi di pubblica utilità;
• nelle aree di parcheggio a tempo determinato senza limitazioni di tempo
nelle strade in cui vige il divieto di sosta imposto con ordinanza del
Sindaco (cartello di divieto).


Il contrassegno non permette di:

• parcheggiare il veicolo nelle località dove vige divieto non contrassegnato
da segnali stradali ma dalle disposizioni degli artt. 157 e 158 del Codice
della Strada (es. sosta affiancata ad altri veicoli, sosta sui marciapiedi, sosta sugli attraversamenti pedonali,sosta in corrispondenza e/o prossimità degli incroci ecc.);

• sostare negli spazi personalizzati riservati a un determinato titolare (dove
la segnaletica verticale indica un numero di contrassegno riservato a un
determinato intestatario).


Il contrassegno

• è strettamente personale e non è vincolato a uno specifico veicolo; è
utilizzabile esclusivamente dall’intestatario e in sua presenza;
• il contrassegno deve essere esposto in originale in modo ben visibile sul
parabrezza anteriore del veicolo al servizio dell’invalido, durante il periodo
di sosta e dovrà essere sempre in possesso della persona invalida
durante la circolazione del veicolo asservito alla persona invalida ed
esibito ai controlli di Polizia Stradale.

Il contrassegno viene rilasciato a chi ha capacità di deambulazione
sensibilmente ridotta (anche temporanea) e ai non vedenti, purché le condizioni
siano attestate da idonea documentazione sanitaria o di invalidità civile.

Per i minori di anni 18, la domanda va inoltrata dai genitori o da chi ne fa le veci.

Il contrassegno è valido su tutto il territorio nazionale e dell'Unione europea.

Oltre a dichiarare sotto la propria responsabilità i dati personali e le motivazioni
della richiesta, bisogna allegare alla domanda:

a. la certificazione medica rilasciata dall'ufficio medico-legale della
A.S.L. di appartenenza o dalla Commissione di Prima Istanza
Regionale per l’accertamento dell’invalidità civile.
b. Nr. 2 fototessera
c. Copia del documento d’identità del richiedente;
d. Nr. 2 marche da bollo da 16,00 euro (per rilascio contrassegno
invalidità temporanea);

AL RITIRO € 1,00 PER SPESE RILASCIO

L’autorizzazione ha validità massima di 5 anni e comunque per un tempo non
superiore a quello di invalidità temporanea riportata nel certificato ASL.

In caso di invalidità permanente, allo scadere dei cinque anni, il rinnovo
dell’autorizzazione può essere richiesto allegando alla domanda un certificato
del medico di famiglia che attesta le condizioni di invalidità già accertate in sede
di rilascio.

In caso di invalidità temporanea, allo scadere dell’autorizzazione, si potrà
ottenerne il rinnovo allegando alla domanda la certificazione medica rilasciata
esclusivamente dall'ufficio medico-legale della A.S.L. di appartenenza.

In caso di smarrimento o sottrazione dell’autorizzazione e/o del contrassegno,
per ottenerne il duplicato occorre presentare denuncia di smarrimento o furto
presso un organo di Polizia deputato a riceverla.

La richiesta di rilascio o rinnovo o duplicato dell’Autorizzazione e del
Contrassegno può essere presentata direttamente presso l’Ufficio Relazioni con
il Pubblico del Comune in P.zza Scurati n. 1

 

Modulo contrassegno_invalidi
Allegato formato pdf
Scarica