Regione Lombardia

Taxi e noleggio con conducente

Ultima modifica 28 febbraio 2018

Il servizio taxi, autoservizi pubblici non di linea, provvede al trasporto collettivo o individuale di persone e sono effettuati, a richiesta dei soggetti trasportati, in modo non continuativo o periodico, su itinerari e secondo orari stabiliti di volta in volta.

La legge disciplina le modalità per avere la licenza taxi che si ottiene mediante concorso pubblico o trasferimento da altro soggetto intenzionato a cessare l'attività.

Il servizio deve essere svolto esclusivamente dal titolare della licenza. Esistono tuttavia forme di attività tramite conducenti diversi dal titolare, quali i collaboratori familiari o il sostituto alla guida.

E’ prevista la possibilità di affiancare al titolare della licenza un secondo conducente (in possesso di tutti i requisiti abilitanti alla professione) che svolga il servizio con un turno aggiuntivo.

Il servizio di noleggio con conducente si rivolge all'utenza specifica che avanza, presso la rimessa, apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo e/o viaggio.

A differenza dei taxi, che sostano su aree pubbliche specificatamente segnalate, si rivolgono ad un'utenza indifferenziata e non sono obbligati a svolgere la corsa all'interno del comprensorio di riferimento, ma possono svolgere il servizio su tutto il territorio nazionale ed Internazionale a livello europeo.